Wor(l)d of Morrissey
  We're back! Welcome to the world of Morrissey's lyrics.

This site and all of the work made to keep it updated during the last 24 years are dedicated to my beloved friend MaCa65 who suddenly left this lonely planet
and me without words. Throughout the short stretch of time that we have been given to spend together as close friends, we shared many things,
thoughts, passions and some bits of Life. Back in 1983, together we discovered a band called The Smiths and together since then, we followed Morrissey's career
as one of the most influential and inspiring singer/artist/poet of our age. Maca65 has always been a strong supporter since when I first launched WoM,
so this is and will always be entirely for you, my friend. -- David

Home
News
Lyrics
Lyrics Updates
Who's Who
Literary Treasure Hunt
LTH Form
Links
Contact
Copyleft
Full-Text Lyrics Search
Albums
[b-sides]
[covers]
[singles]
[unreleased]
Beethoven Was Deaf
Bona Drag
Greatest Hits
Hatful Of Hollow
Kill Uncle
Live At Earls Court
Louder Than Bombs
Low In High School
Maladjusted
Meat Is Murder
My Early Burglary Years
Rank
Rare Tracks
Ringleader Of The Tormentors
Southpaw Grammar
Southpaw Grammar (LE)
Strangeways, Here We Come
Swords
The Queen Is Dead
The Smiths
The World Won't Listen
Vauxhall And I
Viva Hate
World Of Morrissey
World Peace Is None Of Your Business
Years Of Refusal
You Are The Quarry
Your Arsenal


© 2003-2023
David LM
Shame Is The Name

Shame is the name
Shame is the name
Shame is the name
Shame is the name

Hey boy - are you happy to be
A dim-ass teen on the spree?
You get drunk all day
And you're sick all night
Is this the sum of your life?

What's your name, what's your name?
What's your dreams, your goals, your ambitions and aims?
He laughed and said...

"Shame is the name"
He said: "Shame is the name"
"Shame is the name"
He said: "Shame is the name"

Hey girl - are you happy to be
A dim-ass teen on the spree?
You get drunk all day
And you're sick all night
Is this all you was born for?

What's your name, what's your name?
What's your dreams, your goals, ambitions and aims?
She laughed and said...

"Shame is the name"
She said "Shame is the name"
"Shame is the name"
"Shame is the name"

Politician - can you listen
To yourself for just once in your life?
Because there's something you said
To mean soldiers are dead
Because the money you save
Seniors are in their grave

Shame is the name
Shame is the name
Shame is the name
Shame is the name

Shame makes the world go round
Shame makes the world go round
Shame makes the world go round
Shame makes the world go round

Crissie Hynde of The Pretenders and old friends with Morrissey, sings on the back vocals in this song.

The sample at the beginning of the song is in French and it is lifted from the 1959 film by François Truffaut "Les 400 coups" ("The 400 blows"): "Salaud Mauricet, dégueulasse, tes jours sont comptés Mauricet... Il va t'arriver du mouron Mauricet!", which roughly translates to "Bastard Mauricet, disgusting, your days are numbered Mauricet... something fatal will happen to you Mauricet!". Note also that the French pronunciation of 'Mauricet' sounds like 'Morrissey' to an English ear.

With "Shame is the name" Morrissey wants to represent young new generations, whose only reasons in life seem to get drunk or freak out, take drugs and get off all the time. Not that they're entirely wrong... after all. As it often happens in his lyrics,  Morrissey does not give his opinion on his own subjects, but he's only realizing that shame (as desire to break rules, expressed in an almost religious meaning) nowadays seems the only thing to make the world go around.

Another example of "shame" according to Morrissey? Politicians who talk nonsense, send soldiers to death in far-away wars and cut health-care funds. The bitter statement of fact is that this is what really counts, deciding the destiny of thousands of people. The shame is what makes the world go round.

The same topic, although in different shades, was the central theme of "Interesting Drug", which describes the situation of the English working-class people, especially the young ones. They are somehow justified of using drugs because oppressed by the government and society unable to assure them hopes and future.



Album: [b-sides]
Year of Publication: 2009
Lyrics: Morrissey
Music: Alain Whyte

last update: 28.12.2009

Do you have additions and/or corrections about the lyrics or comments?
Please send them in! or
Write on the Message Board of these lyrics! or
Read the Message Board about these lyrics!
Il peccato quello che conta

Il peccato è quello che conta
Il peccato è quello che conta
Il peccato è quello che conta
Il peccato è quello che conta

Ehi tu, ragazzo - sei contento di essere
un adolescente ottuso che fa follie?
Ti ubriachi tutto il giorno
E stai male tutta la notte
E' questo il succo della tua vita?

Come ti chiami, come ti chiami?
Quali sono i tuoi sogni, i tuoi obbiettivi, le ambizioni e gli scopi?
Lui si è messo a ridere e ha detto...

"Il peccato è quello che conta"
Ha detto: "Il peccato è quello che conta"
"Il peccato è quello che conta"
Ha detto "Il peccato è quello che conta"

Ehi tu, ragazza - sei contenta di essere
un'adolescente ottusa che fa follie?
Ti ubriachi tutto il giorno
E stai male tutta la notte
E' solo per questo che sei al mondo?

Come ti chiami, come ti chiami?
Quali sono i tuoi sogni, i tuoi obbiettivi, le ambizioni e gli scopi?
Lei si è messa a ridere e ha detto...

"Il peccato è quello che conta"
Ha detto: "Il peccato è quello che conta"
"Il peccato è quello che conta"
"Il peccato è quello che conta"

E tu, politico - riesci ad ascoltare
te stesso almeno per una volta nella vita?
Perché c'è una cosa che hai detto
Per significare che dei soldati sono morti
Grazie al denaro che risparmi
gli anziani finiscono nella tomba

Il peccato è quello che conta
Il peccato è quello che conta
Il peccato è quello che conta
Il peccato è quello che conta

Il peccato fa girare il mondo
Il peccato fa girare il mondo
Il peccato fa girare il mondo
Il peccato fa girare il mondo

Crissie Hynde dei Pretenders e vecchia amica di Morrissey figura all'accompagnamento vocale in questa canzone.

Il campionamento all'inizio del brano è in francese ed è tratto dal film del 1959 "Les 400 coups" ("400 colpi") di François Truffaut: "Salaud Mauricet, dégueulasse, tes jours sont comptés Mauricet... Il va t'arriver du mouron Mauricet!", che si traduce in "Bastardo Mauricet, schifoso, i tuoi giorni sono contati, Mauricet... Ti prenderà un colpo, Mauricet!". Da notare che la pronuncia francese di 'Mauricet' suona come 'Morrissey' per un inglese. 

Con "Shame is the name" (lett. "La vergogna è il nome")  Morrissey sembra voler rappresentare le nuove generazioni per le quali l'unico scopo è quello di sballare, ubriacarsi e di "stonarsi" tutto il tempo. Non che abbiano tutti i torti... dopotutto. Come spesso avviene Morrissey non esprime giudizi diretti, ma si limita a prendere atto che è il peccato (inteso come voglia di trasgressione, Morrissey usa un'accezione quasi religiosa del termine) che oggigiorno sembra muovere il mondo intero.

Altro esempio di "peccato/vergogna"? I politici che usano parole a sproposito e mandano soldati a morire nei teatri di guerra del mondo e che tagliano i fondi per le spese della sanità. Ma è questo che alla fine conta, che decide il destino di migliaia di persone. E' questo che fa girare il mondo.

Lo stesso tema, seppure con sfumature diverse, viene trattato in "Interesting Drug", nella quale gli esponenti della working-class inglese, e in particolare i giovani, vengono giustificati del fatto di usare droghe, poiché oppressi da un governo e da una società che non garantiscono alcun futuro o speranza.



Album: [b-sides]
Anno di pubblicazione: 2009
Testo: Morrissey
Musica: Alain Whyte

ultimo agg.: 28.12.2009

Avete correzioni alla traduzione, aggiunte al commento e alle note?
Allora scrivete! oppure
Scrivete sul Message Board di questo testo! oppure
Leggete i commenti degli altri visitatori su questo testo!