Wor(l)d of Morrissey
  We're back! Welcome to the world of Morrissey's lyrics.

This site and all of the work made to keep it updated during the last 23 years are dedicated to my beloved friend MaCa65 who suddenly left this lonely planet
and me without words. Throughout the short stretch of time that we have been given to spend together as close friends, we shared many things,
thoughts, passions and some bits of Life. Back in 1983, together we discovered a band called The Smiths and together since then, we followed Morrissey's career
as one of the most influential and inspiring singer/artist/poet of our age. Maca65 has always been a strong supporter since when I first launched WoM,
so this is and will always be entirely for you, my friend. -- David

Home
News
Lyrics
Lyrics Updates
Who's Who
Literary Treasure Hunt
LTH Form
Links
Contact
Copyleft
Full-Text Lyrics Search
Albums
[b-sides]
[covers]
[singles]
[unreleased]
Beethoven Was Deaf
Bona Drag
Greatest Hits
Hatful Of Hollow
Kill Uncle
Live At Earls Court
Louder Than Bombs
Low In High School
Maladjusted
Meat Is Murder
My Early Burglary Years
Rank
Rare Tracks
Ringleader Of The Tormentors
Southpaw Grammar
Southpaw Grammar (LE)
Strangeways, Here We Come
Swords
The Queen Is Dead
The Smiths
The World Won't Listen
Vauxhall And I
Viva Hate
World Of Morrissey
World Peace Is None Of Your Business
Years Of Refusal
You Are The Quarry
Your Arsenal


© 2003-2022
David LM
Life Is A Pigsty

It’s the same old S.O.S.
But with brand new broken fortunes
And once again I turn to you
Once again I do I turn to you
It’s the same old S.O.S.
But with brand new broken fortunes
I’m the same underneath
But this you, you surely knew

Life is a pigsty
Life is a pigsty
Life is a pigsty
Life is a pigsty
Life, life is a pigsty
Life, life is a pigsty
Life, life is a pigsty
Life is a pigsty
And if you don’t know this
Then what do you know?
Every second of my life I only live for you
And you can shoot me
And you can throw me off a train
I still maintain
I still maintain
Life, life is a pigsty
Life is a pigsty
And I’d been shifting gears all of my life
But I’m still the same underneath
This you surely knew
I can’t reach you
I can’t reach you
I can’t reach you anymore

Can you please stop time?
Can you stop the pain?
I feel too cold
And now I feel too warm again
Can you stop this pain?
Can you stop this pain?
Even now in the final hour of my life
I’m falling in love again
Again
Even now in the final hour of my life
I’m falling in love again
Again
Again
Again
I’m falling in love again
Again
Again
Again


Since the date of its composition, Morrissey looked at this track as one of his favourite as it seemed to sum up his life better than any other song he ever co-wrote. Interviewed about his feelings on the lyrics he stated: "I think life for many people is a pigsty. I don't think the world is a particularly fantastic place. But once again, we're not supposed to say these things, are we? It's supposed to be rock 'n' roll, and wild, and beer, and madness. I'm just being realistic." Then among the lyrics he admits that even in this deep squalor he finds himself inexorably "falling in love again" and that "within the quagmire you can find time to - not rejoice, God forbid - but to feel some contentment".

As the whole album Ringleader Of The Tormentors was influenced by the discover of Rome and its atmosphere, culture and history, "Life Is A Pigsty" could possibly take its title and inspiration for the lyrics from "Porcile" (Pigsty) a rather strange 1969 movie Pier Paolo Pasolini, a famous Italian poet/writer and director (see also "You Have Killed Me").

Musically the song is considered by Morrissey the best work, maybe even the masterpiece, of his longtime co-writer Alain Whyte.



Album: Ringleader Of The Tormentors
Year of Publication: 2006
Lyrics: Morrissey
Music: Alain Whyte

last update: 03.01.2011

Do you have additions and/or corrections about the lyrics or comments?
Please send them in! or
Write on the Message Board of these lyrics! or
Read the Message Board about these lyrics!
La vita un porcile

E' il solito vecchio S.O.S.
ma con fortune nuove di zecca devastate
ed ancora una volta mi rivolgo a te
Ancora una volta, mi rivolgo a te
E' il solito vecchio S.O.S.
ma con fortune nuove di zecca devastate
Sono lo stesso di sempre, sotto
ma questo tu, tu sicuramente lo sapevi

La vita è un porcile
La vita è un porcile
La vita è un porcile
La vita è un porcile
La vita, la vita è un porcile
La vita, la vita è un porcile
La vita, la vita è un porcile
La vita è un porcile
E se non sai questo
allora che cosa sai?
Ogni secondo della mia vita vivo solo per te
e tu puoi spararmi
e puoi gettarmi da un treno in corsa
Io continuo a sostenere che
Io continuo a sostenere che
La vita, la vita è un porcile
La vita è un porcile
Per tutta la vita ho continuato a cambiare marcia
Ma sono ancora lo stesso di sempre sotto
Questo sicuramente lo sapevi
Non posso raggiungerti
Non posso raggiungerti
Non posso più raggiungerti

Puoi fermare il tempo, te ne prego?
Puoi fermare il dolore?
Ho troppo freddo
ed ora ho troppo caldo di nuovo
Puoi fermare questo dolore?
Puoi fermare questo dolore?
Persino adesso nell'ultima ora della mia vita
Mi sto innamorando ancora
Ancora
Persino adesso nell'ultima ora della mia vita
Mi sto innamorando ancora
Ancora
Ancora
Ancora
Mi sto innamorando ancora
Ancora
Ancora
Ancora


Sin dalla data della sua composizione, Morrissey ha guardato a questo brano come uno dei suoipreferiti dal momento che è sembrato riassumere la sua vita meglio di qualsiasi altra canzone che abbia mai scritto. Intervistato sulle sue sensazioni relative al testo Morrissey ha dichiarato: "Credo che la vita per molte persone sia un porcile. Non penso che il mondo sia un posto particolarmente fantastico. Ma d'altro canto, non dovremmo dire certe cose, non è vero? Dovremmo dire che la vita è sempre rock 'n' roll, pazza, tutta birre e follie. Io cerco solo di essere realistico.". Poi fra le righe del testo lui stesso ammette che seppure in questo profondo squallore si trova inesorabilmente innamorato di nuovo e che "anche dentro al pantano si può trovare tempo - non per gioire, per carità - ma per avvertire un qualche appagamento".

Dal momento che tutto l'album Ringleader Of The Tormentors è stato influenzato dalla scoperta di Roma, della sua atmosfera, cultura e storia, si può forse affermare che "Life Is A Pigsty" abbia tratto il titolo e parte della sua ispirazione dal film "Porcile" (Pigsty), una pellicola piuttosto bizarra del 1969 diretta da Pier Paolo Pasolini (vedi anche "You Have Killed Me").

Musicalmente il brano è considerato da Morrissey l'opera migliore, se non il capolavoro, del suo chitarrista e sodale di lunga data Alain Whyte.



Album: Ringleader Of The Tormentors
Anno di pubblicazione: 2006
Testo: Morrissey
Musica: Alain Whyte

ultimo agg.: 03.01.2011

Avete correzioni alla traduzione, aggiunte al commento e alle note?
Allora scrivete! oppure
Scrivete sul Message Board di questo testo! oppure
Leggete i commenti degli altri visitatori su questo testo!