Wor(l)d of Morrissey
ATTENZIONE! Si avvisano i visitatori di WoM che l'intero contenuto del sito è stato fatto oggetto di una copia illegale e non autorizzata che è stata pubblicata altrove sul web.
I responsabili di questa palese infrazione del copyright sono stati diffidati dall'autore di WoM e si adiranno le vie legali qualora la copia del sito non verrà prontamente rimossa.

Home
News
Lyrics
Lyrics Updates
Who's Who
Literary Treasure Hunt
LTH Form
Links
Contact
Copyleft
Full-Text Lyrics Search
Albums
[b-sides]
[covers]
[singles]
[unreleased]
Beethoven Was Deaf
Bona Drag
Greatest Hits
Hatful Of Hollow
Kill Uncle
Live At Earls Court
Louder Than Bombs
Maladjusted
Meat Is Murder
My Early Burglary Years
Rank
Rare Tracks
Ringleader Of The Tormentors
Southpaw Grammar
Southpaw Grammar (LE)
Strangeways, Here We Come
Swords
The Queen Is Dead
The Smiths
The World Won't Listen
Vauxhall And I
Viva Hate
World Of Morrissey
Years Of Refusal
You Are The Quarry
Your Arsenal


© 2003-2014
David LM


sitemap
I Am Hated For Loving

I am hated for loving
I am hated for loving
Anonymous call, a poison pen
A brick in the small of the back again
I still don't belong
To anyone - I am mine

And I am hated for loving
I am haunted for wanting
Anonymous call, a poison pen
A brick in the ... ah ...
A brick in the small of the back again
I still don't belong
To anyone - I am mine

I am falling
With no-one to catch me
I am falling
And there's still
No-one to catch me
Anonymous call, a poison pen
A brick in the ... ah ...
A brick in the small of the back again
I just don't belong
To anywhere
I just don't belong


-


Album: Vauxhall and I
Year: 1994
Music: Alain Whyte

last update: 26/08/2004

Do you have additions and/or corrections about the lyrics or comments?
Please send them in! or
Write on the Message Board of these lyrics! or
Read the Message Board about these lyrics!
Sono negato ad amare

Sono negato ad amare
Sono negato ad amare
Telefonata anonima, una penna avvelenata
Di nuovo una mattone nella schiena
Ancora non appartengo
a nessuno - io sono mio

E sono negato ad amare
Sono condannato a desiderare
Telefonata anonima, una penna avvelenata
Di nuovo un mattone nella schiena
Ancora non appartengo
a nesuno - io sono mio

Sto cadendo
e nessuno pronto ad afferrarmi
Sto cadendo
ed ancora nessuno
che sia pronto ad afferrarmi

Telefonata anonima, una penna avvelenata
Ancora un mattone nella schiena
Ancora non sono
di nessun posto
Proprio non appartengo a niente


-


Album: Vauxhall and I
Anno di pubblicazione: 1994
Musica: Alain Whyte

ultimo agg.: 26/08/2004

Avete correzioni alla traduzione, aggiunte al commento e alle note?
Allora scrivete! oppure
Scrivete sul Message Board di questo testo! oppure
Leggete i commenti degli altri visitatori su questo testo!